TEST DI RESILIENZA

EASY CP è una macchina per prove di resilienza ad alta capacità di energia per acciai e materiali compositi ad alta resistenza. La prova viene eseguita a temperatura ambiente oppure a -20, -30 e -40 °C (tipiche per gli acciai che in opera saranno sottoposti a temperature sotto lo zero, cioè soggetti a fratture fragili). Oltre al valore di resilienza, prendendo in esame il provino dopo rottura, sono possibili ulteriori valutazioni come l’espansione lateraleStrumento elettromeccanico per test di fatica particolarmente adatto a test su ammortizzatori. Misura forze in estensione e compressione e consente di lavorare a diversi angoli grazie alla struttura rotante.

La Brocciatrice, chiamata anche spinatrice, permette la realizzazione di intagli di elevata precisione, a forma di U o V da 2, 3 o 5 mm di profondità, su campioni di dimensioni 55 x 10 x 10 mm. A fine ciclo, secondo necessità e come previsto dalle norme, i campioni lavorati presentano intagli tipo KV, KU e KCU necessari per la loro corretta rottura come previsto dalle norme di riferimento della Prova di Resilienza Charpy.